Rosa Comte de Chambord
  • Rosa comte de chambord

Rosa Comte de Chambord

cod. 0053

  • Descrizione
  • Voti e commenti (0)
  • Origini:Moreau-Robert, Francia, 1860
    Progenitori: Baronne Prévost x Portland Rose
    Portamento: Arbusto
    Fioritura: Molto Rifiorente
    Profumo: Intenso e squisito

    Note: è una delle rose ottocentesche più amate per l’opulenza dei fiori ed il ricco profumo. Le corolle sono a forma di coppa profonda, talvolta leggermente quartate, e ricchissime di petali che si addensano all’interno: per questo ama i climi asciutti. L’arbusto è eretto, ricco di foglie sane, opache, di medie dimensioni. Una Portland con qualche ascendenza cinese nei suoi geni, come chiaramente attestato dalla presenza di un ibrido perenne tra i progenitori.

    Moreau e Robert, già alle dipendenze di Vibert, gli successero nella gestione del vivaio quando questi si ritirò nel 1851. Li ritroveremo spesso quando parleremo delle Rose Muschiate.

    Questa è una delle prime rose di cui si conoscono con precisione i progenitori. Segno di un lavoro di ibridazione che comincia a diventare più “mirato”.

    Il Conte di Chambord è l’ultimo erede al trono dei Borbone in Francia. Fu re per una sola settimana con il titolo di Enrico V e non se ne accorse nemmeno perché aveva solo 10 anni. Sua zia era la Duchesse d’Angouleme di cui abbiamo parlato nel capitolo sulle Galliche.

  • Nessun commento per questo prodotto.